Archivio mensile:giugno 2011

Falling Skies: stagione 1 episodio 3 “Prisoner of War”

In un’estate in cui le uniche cose da vedere sono le repliche de La Signora In Giallo, True Blood e, dal 17 luglio, Breaking Bad, è quasi impossibile non essere attratti da una serie che vede accostato il nome del grande Steven Spielberg. Se poi a trasmetterlo è la TNT, scusate la battuta, ci si aspetta qualcosa di esplosivo. Le prime due puntate sono state, come un pilot dovrebbe fare, un modo per introdurci in questo mondo invaso dagli alieni, delineando bene i personaggi senza però regalare qualche scarica di adrenalina. I buoni propositi ci sono, quindi eccoci una settimana dopo alle prese con un nuovo episodio di Falling Skies, “Prisoner of War”.

Leggi il resto di questa voce

Telefilm Festival Milano – Intervista: Daniel Dae Kim

Oggi 29 giugno, in occasione del Telefilm Festival di Milano, abbiamo avuto l’occasione di incontrare in conferenza stampa Daniel Dae Kim, conosciuto come Jin Kwon di Lost e ora come co-protagonista della serie Hawaii-Five-O, ambientata ancora una volta su quelle stesse isole che hanno visto nascere una delle serie più importanti di sempre.

Noi di Seriangolo eravamo lì e abbiamo avuto la possibilità di sentire l’intera conferenza stampa e di fare una domanda direttamente a Daniel, persona davvero molto disponibile e anche di grande simpatia.

Leggi il resto di questa voce

Falling Skies – 1×01-02 “Live and Learn” & “The Armory”

Quando esce una nuova serie di fantascienza, con dietro un nome importante come Spielberg (che può suscitare sia interesse che – come nel mio caso – perplessità…ma che in ogni caso incuriosisce), e in un periodo di magra televisiva come metà giugno, non si può certo dire di no. Commentiamo insieme questo episodio pilota (di cui esiste una video-recensione mia e di Ivan che non vedrete mai :D).

Leggi il resto di questa voce

True Blood – 4×01 She’s not there

Torna l’estate e con lei tornano le zanzare, il caldo umido, i vestiti appiccicati alla pelle e True Blood. Non so voi, ma credo che non riuscirei neanche volendo a seguire le avventure di Bon Temps in pieno inverno, tra giornate buie e stress a mille; una serie come questa ha bisogno di una mente più libera dagli impegni, pronta a ricevere secchiate di trash in faccia e a volerne ancora di più. Già, perché non importa quali e quante discutibili storyline tirino in ballo durante la stagione: True Blood è quella serie di cui, semplicemente, non puoi fare a meno.

Leggi il resto di questa voce

Daniel Dae Kim al Telefilm Festival di Milano

 Daniel Dae Kim, attore famoso per aver interpretato il personaggio di Jin Kwon in Lost, sarà uno degli ospiti internazionali del Telefilm Festival che si terrà al cinema Apollo di Milano dal 27 giugno al 3 Luglio.
La presenza dell’attore è stata confermata per la mattinata di Mercoledì 29 giugno, dalle ore 10:30 alle 12, in occasione della presentazione del palinsesto di AXN, il canale dove verrà trasmessa prossimamente la serie di cui Kim fa attualmente parte: Hawaii Five-O.
Leggi il resto di questa voce

Saturn Awards 2011: I vincitori. Domina Fringe

Ieri l’Academy of Science Fiction, Fantasy & Horror Films ha annunciato i vincitori della 37esima edizione dei Saturn Awards, i premi dedicati per l’appunto ai film e alla serie tv di genere Sci-Fi, Fantasy ed Horror. A fare il pieno di premi televisivi è stato sicuramente Fringe. La serie ideata da J.J. Abrams ha portato a casa ben tre premi: miglior serie su un network generalista, miglior attrice con Anna Torv (il secondo consecutivo) e miglior attore non protagonista con John Noble (che qualche giorno fa aveva vinto anche ai Critic’s Choise Television Awards). Due vittorie invece per True Blood.

Di seguito l’elenco dei vincitori delle categorie dedicate al piccolo schermo. Leggi il resto di questa voce

The Killing: 1×13 – Orpheus Descending

Ed eccoci qui, a commentare questo tredicesimo giorno di indagini a Seattle, rimanendo ad occhi sgranati per un bel finale di puntata che rende l’attesa per la seconda stagione molto più sentita di quanto mi aspettassi. Vediamo cos’è successo e poi commentiamo insieme questa season finale dal titolo sinistro, “Orpheus Descending”.
Leggi il resto di questa voce

Critic’s Choice Television Awards: trionfano Mad Men e Modern Family.

 Sono stati annunciati i vincitori della prima edizione dei Critic’s Choice Television Awards. Trionfano, come già accaduto in altre premiazioni precedenti, Mad Men e Modern Family. Tra i vincitori, però, non sono mancate delle piacevoli sorprese, come la vittoria di John Noble come Miglior attore non protagonista.

Vediamo l’elenco dei vincitori.

Leggi il resto di questa voce

The Killing – 1×12 Beau Soleil

Dopo una puntata come quella di settimana scorsa, praticamente uno stand-alone che indaga in profondità gli animi di Linden e Holder, il caso Rosie Larsen torna ad imporsi prepotentemente con un episodio in cui succedono più avvenimenti di rilievo che in tutto il resto della serie. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto in questa Beau Soleil.

Leggi il resto di questa voce

Game Of Thrones: stagione 1 episodio 9 “Baelor”

Avete presente l’urlo di Munch? Beh, togliete l’urlo e avrete la reazione di ogni fan di Game Of Thrones alla fine di questa fantastica puntata. Una cosa è sicura: la HBO non è la solita televisione americana, perché per loro non esistono regole. Si è visto dodici anni fa nel pilot di The Sopranos e si continua a vedere oggi nella trasposizione televisiva dei romanzi di George R.R. Martin.

Leggi il resto di questa voce

Game of Thrones 1×08 “The pointy end”

Non fatevi ingannare dal caldo crescente di questi giorni, a Westeros l’inverno si avvicina inesorabile. La scintilla c’è stata e i Seven Kingdoms ormai sono una polveriera che sta scoppiare. E’ finito il tempo delle presentazioni e dei giochetti fatto negli angoli buoi dei palazzi di King’s Landing ed è arrivato il momento di andare in guerra.

Leggi il resto di questa voce

The Killing: stagione 1 episodio 11 “Missing”

Questa settimana The Killing si prende una breve pausa dal caso Larsen per concentrarsi sul passato dei due detective protagonisti, Sarah Linden e Stephen Holder. Non temete però, c’è un po’ di spazio anche per Rosie. Vediamo in breve cosa è successo nell’undicesima puntata, “Missing”. Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: