Upfront ABC 2011: il nuovo palinsesto

Dopo gli upfront della NBC , eccoci qui a parlare dei quelli dell’ABC, usciti ieri. Diamo quindi uno sguardo a quello che sarà il nuovo palinsesto del network famoso per aver prodotto Lost. Come possiamo vedere, si fa il pieno di comedy: al martedì arrivano Last Man Standing e Man Up, mentre nello slot di mercoledì troveremo Suburgatory: ai molti fan di Cougar Town toccherà aspettare la midseason, perchè al suo posto ci sarà la seconda stagione di Happy Endings. Nella stessa serata di mercoledì l’ABC prova a piazzare un drama, Revenge, che sarebbe la versione moderna de “Il Conte di Montecristo”.
Il giovedì, nella serata più dura per la concorrenza (X Factor e American Idol), andrà in onda il remake di Charlie’s Angels, mentre nella serata di domenica torneranno per l’ottava stagione le Desperate Housewives di Wisteria Lane. Proprio quest’ultima serie sarà preceduta nella programmazione dal fantasy drama Once Upon a Time, e seguita da Pan Am, il drama ambientato nel ’60 che prende il posto del cancellato Brothers and Sisters.
In meadson arriveranno anche Good Christian Belles, The River e Scandal, quest’ultimo altra creatura di Shonda Rimes, che si è vista cancellare Off the Map. Ecco allora qui di seguito l’elenco degli show rinnovati e di quelli cancellati:

Telefilm rinnovati:
Body of Proof (seconda stagione)
Castle (quarta stagione)
Desperate Housewives (ottava stagione)
Grey’s Anatomy (ottava stagione)
Happy Endings (seconda stagione)
Modern Family (terza stagione)
Private Practice (quinta stagione)
The Middle (terza stagione)

Telefilm cancellati:
Better With You (una stagione)
Brothers and Sisters (cinque stagioni)
Detroit 1-8-7 (una stagione)
Mr. Sunshine (una stagione)
My Generation (una stagione)
No Ordinary Family (una stagione)
Off the Map (una stagione)
The Whole Truth (una stagione)
V (due stagioni)

Adesso che sappiamo quali serie non rivedremo più sugli schermi, vediamo in dettaglio quello che sarà il palinsesto dell’ABC per questo autunno:

Lunedì

8:00 p.m. “Dancing with the Stars”
10:00 p.m. “Castle”

Martedì

8:00 p.m. “Last Man Standing”
8:30 p.m. “Man Up”
9:00 p.m. “Dancing with the Stars the Results Show”
10:00 p.m. “Body of Proof”

Mercoledì

8:00 p.m. “The Middle”
8:30 p.m. “Suburgatory”
9:00 p.m. “Modern Family”
9:30 p.m. “Happy Endings”
10:00 p.m. “Revenge”

Giovedì

8:00 p.m. “Charlie’s Angels”
9:00 p.m. “Grey’s Anatomy”
10:00 p.m. “Private Practice”

Venerdì

8:00 p.m. “Extreme Makeover: Home Edition”
9:00 p.m. “Shark Tank”
10:00 p.m. “20/20”

Sabato

8:00 p.m. “Saturday Night College Football”

Domenica

7:00 p.m. “America’s Funniest Home Videos”
8:00 p.m. “Once Upon a Time”
9:00 p.m. “Desperate Housewives”
10:00 p.m. “Pan Am”

Ecco, infine, la trama in breve di alcune novità autunnali:

Charlie’s Angels: remake dell’omonima serie degli anni ’70. Tre ragazze, in cerca di riscatto, si mettono a lavorare per Charlie Townsend, uomo misterioso che chiede loro di risolvere i casi più vari. Abby (Rachael Taylor) era una ladra dei quartieri alti, Kate (Annie Ilonzeh) una poliziotta, che si è vista rovinare la carriera e perdere il fidanzato tutt’uno e Gloria, un ex tenente dell’esercito che muore durante una delle missioni. Charlie cerca di convincere Eve (Minka Kelly), pilota di strada dal passato misterioso, ad unirsi al gruppo. Un nuovo angelo entrerà così nel gruppo. Scritto da Alfred Gough e Miles Millar, creatori di Smallville, è prodotto anche da Drew Barrymore, che partecipò ai film tratti dallo show, e da Leonard Goldberg, che si occupò della serie originale. Le case di produzione sono Millar/Gough Ink, Flower Films, Panda Productions e Sony Pictures Television. Ecco il trailer.

Last Man Standing: comedy che segna il ritorno in tv di Tim Allen. Mike Baxter (Allen) è direttore della sezione marketing di un’azienda che porduce articoli sportivi, ama l’avventura e guida un pick-up. Un uomo che, se al lavoro incute rispetto, a casa è lo zerbino delle donne con cui vive, ovvero sua moglie Vanessa (Nancy Travis) e le figlie Kristin (Alexandra Krosney), Mandy (Molly Ephraim) ed Eve (Kaitlyn Dever). Mike dovrà passare più tempo a casa, e sopportare il fatto di essere in minoranza, quando la moglie tornerà al lavoro, e sarà promossa molto prima di lui. Prodotto da Twentieth Century Fox Television. Ecco il Trailer

Man Up: il nonno di Will ha combattuto nella Seconda guerra mondiale, suo padre in Vietnam, lui, si limita a giocare a Call Of Duty. Questa serie si domanda che fine abbiano fatto gli uomini veri. Will (Mather Zickel) è il sensibile marito di Theresa (Teri Polo), ma spesso si domanda con gli amici cosa voglia dire essere uomo. Mentre lui si preoccupa di più nel trovare una fidanzata al figlio Nathan (Jake Johnson) che nel lavorare, il suo amico Craig (Christopher Moynihan) pensa ancora alla sua ex del college e Kenny (Dan Fogler) cerca di frenare la sua rabbia chiedendosi cosa farebbe Toby Maguire, mentre la sua ex, Brenda (Amanda Detmer), inizia ad uscirer con un ragazzo (Henry Simmons) non migliore di lui. Dopo il tentativo fallito di Craig di riconquistare la sua ex del college, i tre decidono di darsi da fare per diventare veri uomini. Prodotto da Abc Studios. Ecco il Trailer.

Once Upon a Time: da Edward Kitsis ed Adam Horowitz, produttori di Lost, una storia che unisce il mondo delle favole a quello reale. Emma Swan (Jennifer Morrison), 28 anni, lavora al recupero crediti e si è sempre presa cura di sè, fin da quando è stata abbandonata da piccola. Tutto cambia quando il figlio che diede via anni prima, Henry (Jared Gilmore), chiede il suo aiuto: crede che Emma venga da un’altra realtà, dove sarebbe figlia di Biancaneve (Ginnifer Goodwin) e del Principe azzurro (Josh Dallas). Secondo il suo libro delle favole, sarebbe stata mandata via per proteggerla dalla Regina cattiva, che ha intrappolato nel tempo il mondo delle favole, da cui sarebbero scappati i suoi abitanti. Emma non crede a quello che le dice Henry, e lo riporta a Storybrooke, dove vive. Ma qui, Emma scoprirà che i suoi abitanti sono i protagonisti delle favole, che però si sono dimenticati di provenire da un mondo magico. Emma dovrà aiutarli a ricordare per salvare il mondo. Prodotto da Abc Studios. Ecco il Trailer.

Pan Am: questa serie ci porta negli anni ‘60, durante il boom economico americano, dove la Pan Am faceva la parte della più grande compagnia aerea d’America. Per essere la compagnia del momento, la Pan Am puntata sui suoi piloti, dei veri e propri “divi”, e sulle hostess, le donne più desiderate dagli americani. Dean (Jonah Lotan) è uno dei primi piloti che volano senza addestramento proveniente dalla Seconda Guerra Mondiale, vanitoso ed ambizioso che, contro la politica aziendale, frequenta Bridget, bella donna con un misterioso passato. La ribelle Maggie (Christina Ricci) si trasforma in una persona totalmente diversa da quella che è, per ottenere il lavoro e viaggiare. Completano il gruppo, la spensierata Collette (Karine Vanasse), l’avventurosa Kate (Kelli Garner) e sua sorella Laura (Margot Robbie), giovane moglie che scappa dalla vita casalinga. Prodotto da Jack Orman Productions, Out of the Blue Entertainment, Shoe Money Productions e Sony Pictures Television. Ecco il trailer

Revenge: rivisitazione moderna de “Il Conte di Montecristo”. Emily Thorne (Emily Van Camp), va ad abitare negli Hampton. Fa amicizia col vicinato, ma non è nuova all’ambiente: in passato aveva abitato negli Hampton con la famiglia, ma qualcosa di brutto li ha rovinati. Ora torna, in cerca di vendetta. Prodotto da Abc Studios. Ecco il Trailer

Suburgatory: George (Jeremy Sisto) cresce da sempre da solo la figlia Tessa (Jane Levy). Ha sempre pensato di essere un buon padre ma quando trova dei preservativi nella camera della figlia, decide di traslocare dal centro di New York e di andare a vivere in periferia. Dopo la paura iniziale verso i nuovi curiosi vicini, i due inizieranno a trovarsi a loro agio. Prodotto da Warner Bros. Television. Ecco il trailer.

Ed eccovi anche le serie che vedremo in midseason:

The River: creato da Oran Peli, autore di “Paranormal activity”. Il Dr. Emmet Cole (Bruce Greenwood) è considerato da milioni di bambini un eroe per i suoi programmi televisivi, in cui mostra come ha esplorato mezzo mondo. Non è considerato così, però, dal figlio Lincoln (Joe Anderson), che non l’hai mai capito. Quando sparisce nel mezzo del Rio delle Amazzoni, devono passare sei mesi perchè Lincoln si metta a cercarlo, convinto dalla madre Tess (Leslie Hope). Per avere i fondi per le ricerche, chiede al furbo ex produttore di Emmet, Clark (Paul Blackthorne), di realizzare un documentario. Con lui ci sono la sexy Lena (Eloise Mumford), il fedele meccanico Emilio (Daniel Zacapa) e la guardia del corpo Kurt Brynildson (Thomas Kretschmann). Prodotto da Abc Studios. Ecco il trailer.

Scandal: nuova serie di Shonda Rhimes, creatrice di “Grey’s anatomy”, ispirata alla vita della Pr Judy Smith. Olivia Pope (Kerry Washington) è una ex consulente di relazioni pubbliche coi media, che ha sempre aiutato i personaggi più famosi ad uscire indenni da situazioni imbarazzanti e rischiose. Dopo aver lasciato la Casa Bianca, apre uno studio tutto suo, dove spera di poter ripartire da zero, ma il passato tornerà a farle visita. Insieme al suo staff, si renderà conto che sistemare le vite degli altri è più semplice che aggiustare le proprie. Nel cast, anche Henry Ian Cusick (Lost). Prodotto da Abc Studio. Ecco il trailer.

Missing: Becca Winstone (Ashley Judd) scopre che il figlio Paul (Sean Bean), diciottenne che dieci anni prima aveva assistito all’omicidio del padre, è sparito mentre si trovava all’estero in vacanza-studio. Senza pensarci, Becca vola a Roma per cercare di ritrovare il figlio. La sua arma? In passato, come il marito, Becca era una spia della Cia. Tornerà ad usare i trucchi del mestiere, a contattare persone che non avrebbe più voluto vedere ed a lottare per ritrovare suo figlio. Prodotto da Stillking Films. Ecco il trailer.

Good Christian Belles: basato sul libro “Good Christian Bitches” di Kim Gatlin e prodotto da Darren Star (“Sex and the city”), protagonista è Amanda Vaughn (Leslie Bibb), nota a Dallas per essere stata, ai tempi del liceo, una perfida ragazza che prendeva in giro tutti. Dopo che il suo matrimonio è finito nello scandalo, è costretta a tornare in città coi figli. In molti, però, non si sono dimenticati il suo comportamento, anche se ora Amanda è cambiata ed è in cerca di redenzione. Nel cast, anche Kristin Chenoweth. Prodotto da Abc Studios. Ecco una clip.

Prossimamente sul blog anche gli articolo dedicati agli altri upfronts: Fox, Cbs e CW. Continuate a seguire gli aggiornamenti sia qui che sul nostro profilo Facebook.

Annunci

Informazioni su Ste Porta

Avendo sempre avuto delusioni nei rapporti col gentil sesso, si è tuffato nel mondo della finzione filmica (tv e non), partendo da Lost, passando per Fringe e Breaking Bad, arrivando a Dexter. Guarda tutto quello che c'è di guardabile (ebbene sì, ha visto anche tutto Flash Forward), cercando il senso della vita in una pellicola cinematografica. Si diletta a scrivere recensioni di serie tv, sperando un giorno di precipitare con un aereo su un'isola misteriosa, piena di botole nascoste. E' stato fidanzato per qualche anno con Evangeline Lilly, ma lei non l'ha mai saputo. Sapete, la distanza. Raccoglie citazioni improbabili di chiunque, ha letto il 95% di quello che ha scritto Stephen King e non ha ancora trovato il senso della vita... ma Dexter Morgan gli sta dando qualche bella dritta.

Pubblicato il 18 maggio 2011, in News, Nuove Serie, Programmazione con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: