Glee: stagione 2 episodio 16 “Original Song”

Lo scorso anno Glee ci aveva colpito per la sua originalità, per la sua capacità di infrangere tutte le regole, di essere allo stesso tempo politicamente scorretto e pieno di speranza. La seconda stagione è stata, purtroppo, una lunga serie di passi falsi, fatta eccezione per la presenza in due puntate di Gwyneth Paltrow, anche se pure qui sono in molti a storcere il naso.

Sarà servito a qualcosa il malcontento generale perché i tre show runner si sono rimboccati le macchine e hanno deciso di rinnovare il loro gioiellino. Si è visto dopo la pausa invernale, con qualche vero e proprio tentativo, anche se non pienamente riuscito, di tornare alla formula magica che ha procurato il (meritato) successo iniziale della serie, con il picco di innovazione raggiunto proprio nella puntata di questa settimana che, come suggerisce il titolo, vede l’ingresso nel mondo di Glee di canzoni originali.

E’ arrivato il fatidico giorno delle regionali e il glee club, più determinato che mai a vincere, decide di giocarsi la carta delle canzoni originali per portarsi a casa l’ambito trofeo. Dopo qualche tentativo parecchio imbarazzante da parte di Santana e Puck di scrivere qualcosa, il testimone passa a Rachel. Blaine, intanto, in seguito ad una performance toccante da parte di Kurt per la morte del passerotto Pavarotti (“Blackbird” dei Beatles), propone ai Warblers di regalare più spazio all’ex componente del glee club.

Sul versante amoroso Rachel continua a voler riconquistare Finn, ma sul suo cammino c’è una gelosissima Quinn, pronta a bloccare ogni suo tentativo. E’ proprio da questa situazione di sofferenza che Rachel trova la forza per scrivere una canzone, qualcosa in grado di colpire la giuria delle regionali. Fanno lo stesso anche gli altri ragazzi del glee club, traendo ispirazione dalla bitch per antonomasia: Sue Sylvester.

Alle regionali i Warblers sono stupefacenti ma nulla possono contro le canzoni delle New Directions. I ragazzi del signor Schuster trionfano, e fanno il primo passo verso le nazionali di New York. Ah sì, Blaine capisce di amare Kurt e Finn sembra pronto a tornare con Rachel.

C’era grande attesa per l’arrivo delle canzoni originali in Glee (anche se erano già uscite sull’album “Glee: The Music Volume 5” l’otto marzo negli States) e non hanno deluso le aspettative. L’episodio parte alla grande con una fantastica performance di “Misery” da parte dei Warblers, si spegne un po’ nella parte centrale ma si riprende benissimo alla fine. Sia ben chiaro, siamo ancora lontani dal capolavoro della prima stagione, però c’è finalmente la sensazione che si stia facendo davvero qualcosa per migliorare la serie.

P.S In tutta onestà devo dire che per quanto riuscite fossero le canzoni di Glee, sono ancora lontane dai capolavori visti, per esempio, in How I Met Your Mother (“Let’s Go To The Mall”, “Nothing Suits Me Like A Suit”) o nelle versioni U.K e U.S di The Office (“Freelove freeway” e “Male Prima Donna”).

Voto 7 ½

Canzoni di questa settimana:

“Misery”, Maroon 5 – Warblers http://www.youtube.com/watch?v=bntQsrECv2U

“Blackbird”, The Beatles – Warblers http://www.youtube.com/watch?v=OCZm0GBdh6c

“Jesus Is My Friend”, Sonseed – Oral Sensation http://www.youtube.com/watch?v=t0pNua7gvus

“Candles”, Hey Monday – Warblers http://www.youtube.com/watch?v=RGg0kQCYBJo

“Raise Your Glass”, Pink – Warblers http://www.youtube.com/watch?v=XWTSLYQSI4c

“Get It Right”, Rachel http://www.youtube.com/watch?v=qE-OsFVRO3w

“Loser Like Me”, New Directions http://www.youtube.com/watch?v=7HXwIVuBI6w

Annunci

Pubblicato il 19 marzo 2011, in Glee, Recensione episodi con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. A me questa stagione sta piacendo da matti. Ovviamente, non avete parlato del momento clou per non dare spoilers, vero? Go Klaine!

  2. C’è un piccolo riferimento a Blaine e Kurt alla fine del recap della puntata, però come dici tu non abbiamo esplorato troppo la questione per evitare spoiler

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: