How i met your mother 6×17 “Garbage Island”

I realize it’s raining, but, come on, it’s 2021. We can make cell phones that project holograms, but a light drizzle shuts down a whole airport?” con queste parole dal futuro si apre questo nuovo episodio di How i met your mother. Puntata su due livelli temporali, a dieci anni di distanza uno dall’altro: vediamo com’è andata.

Nel 2021, “Mid-future Ted”, bloccato all’aeroporto di Hong Kong, incontra niente meno che “Wendy la cameriera”. Il dialogo con la ragazza gli riporta alla mente un fatto risalente a ben 10 anni prima, nel nostro presente, esattamente nel punto dove eravamo rimasti nella scorsa puntata.
L’episodio è articolato in tre sottotrame: una riguardante Ted alle prese con The Captain, una con Marshall e Lily ed una su Barney (Robin anche questa volta ricopre un ruolo secondario). Iniziamo proprio dal biondino.

Barney. La sottotrama che lo riguarda è molto semplice: Barney cerca in tutti modi di negare che provi qualcosa per Nora (“She had a nice face/ Her booty was in place/ but Barney don’t chase”), nonostante Robin lo ponga di continuo di fronte all’evidenza (“I’m Barney Stinson. I don’t get smitten, I smite”). Alla fine il nostro caro Playboy, autore del Playbook, capitola e decide di richiamare Nora.
Barney, in questo episodio, ci regala molte chicche davvero leggendarie: dalla sua capacità d’ascolto delle donne, al suo speciale senso che gli consente di capire da quanto tempo una donna è in astinenza, per finire con la battuta “With a great penis comes great responsability” (Best quote of episode).

Ted & The Captain. Se c’è un personaggio comprimario in questa stagione davvero riuscito, sicuramente questo è The Captain, grazie soprattutto ad un grandissimo Kyle MacLachlan, davvero perfetto. In questo episodio oltre al suo esilarante linguaggio, dominato da metafore nautiche, e alle due espressioni (una inquietante e l’altra rassicurante, evidenziate da Marshall nell’episodio 6×11 “The Mermaid Theory”), riesce a farci ridere (anzi a farci letteralmente rotolare a terra dalle risate) mentre, prima impugnando una spada e poi brandendo delle mazze chiodate, reclama vendetta per il presunto adulterio subito. Alla fine Ted riesce a fargli comprendere che tra lui e Zoey era solo questione di tempo calmando così l’ira del Capitano (“Why couldn’t she just like boats? Just to have one thing in common!”). Dopo quest’incontro Ted capisce di essere lui “cattivo” della storia, quello che ha portato al disfacimento del matrimonio fra il vecchio e Zoey. Sarà questo uno dei motivi che porterà i due a lasciarsi? Una parte di me spera di sì, per poter rivedere così il Capitano.

Marshall & Lily. Questo episodio segna il ritorno alle origini per Marshall, che si rimette i panni dell’avvocato ambientalista che combatte per rendere il mondo un posto migliore. Questa rinascita della sua anima idealista entra crea però dei problemi a Lily: da 5 settimane e 3 giorni (stima Barney) i due non…ehm…assolvono ai loro doveri coniugali. Avere un bambino ora segnerebbe la fine di questa nobile aspirazione di Marshall, che si vedrebbe bloccato alla GNB per sempre. Per questo i due decidono di rimandare la loro avventura da genitori per un po’, fino a quando Marshall non sarà un avvocato ambientalista (come già annunciato nell’episodio 6×08 “Natural History”). Sinceramente spero che non intendano tirarla troppo per le lunghe con quest’indecisione sulla storia del bambino.
Questa svolta non è l’unica conseguenza del ritorno ambientalista di Marshall: il suo collega Meeker, per appoggiarlo in ufficio, viene licenziato dal capo di Marshall, Arthur Jobbs (Saul Goodman per gli amici di Breaking Bad) da oggi noto anche come Mr.“I met Sting”. Meeker, allora, si dirige al MacLaren’s deciso a dirgliene quattro, quando fuori dal pub si imbatte in Wendy “la cameriera”. Quest’incontro cambierà per sempre le vite dei due, poiché poi, come veniamo a sapere nel 2021, si sposeranno e andranno in una seconda luna di miele proprio ad Hong Kong, dove incontrano Ted.

Nel dialogo tra Wendy e “Mid-future Ted” si accenna di nuovo al matrimonio dove Ted, testimone di nozze di uno dei due sposi, incontrerà, o meglio dovrebbe incontrare, finalmente la madre (6×01 “Big Days”). Le speculazioni su chi possa essere quel matrimonio dilagano in rete. Approfittiamo per farne un riepilogo veloce:
Punchy – Nella 6×09 “Glitter” Punchy, un amico del liceo di Ted, chiede al nostro architetto di fargli da testimone. La cerimonia dovrebbe verificarsi entro la fine della sesta stagione, quindi in tempi brevi, ed è l’unico matrimonio finora annunciato. A sfavore di questa ipotesi c’è che nel “Flash Forward” ci sono anche Marshall e Lily presenti, che in teoria hanno pochissimo a che fare con Punchy, dunque non dovrebbero essere tra gli invitati. Per di più il tutto dovrebbe tenersi in Ohio, mentre la madre sappiamo che vive a New York. Per questi motivi molti sono portati a credere che questo sia solo un ennesimo depistaggio.
Barney e Nora – Questa nuova coppia potrebbe davvero convolare a nozze? Potrebbe essere un possibile colpo di scena, che gli autori potrebbero rivelare alla fine di questa stagione, magari allo stesso matrimonio di Punchy?
Robin – Nella 6×12 “False Positive” Robin ha espresso a Ted la volontà di averlo come testimone ad un suo eventuale matrimonio. Se dovesse essere davvero il matrimonio di Robin quello dell’incontro, con chi si unirà in nozze la bella Scherbatsky?

Voto 7,5

Note dal futuro
– Questo episodio ci regala un altro sguardo scherzoso nel futuro di How i met your mother. Così, dopo le spade laser (4×10 “The Fight”) e la macchina del tempo (5×10 “The Window”), veniamo a conoscenza di un’altra fantasmagorica invenzione: il cellulare che crea ologrammi!
– Il Marshall che si vede nell’ologramma del 2021 non è ancora diventato calvo come invece era quello del 2026 (3×05 “How i met everyone else”), quello del 2029 (3×02 “We’re not from here”) e quello tornato indietro nel tempo (nella già citata 5×10).
– In questo episodio ci viene confermato, qualora qualcuno avesse ancora dei dubbi, che la madre non è Zoey. Ted del 2021 ci fa intendere che tra loro ci sarà brutta rottura.

Annunci

Informazioni su Joy Black

Recensore Seriale e Hand of The King del blog di Seriangolo. Ha amato ed ama tuttora alla follia Lost, millantando di aver visto ogni episodio almeno 17 volte (in realtà sono molte di più). Proprio seguendo la creatura di J.J. Abrams, Damon Lindelof e Carlton Cuse, nasce in lui la passione per il mondo della serialità americana. Le sue serie preferite sono, oltre ovviamente a Lost, Battlestar Galactica, Breaking Bad e Game of Thrones. Altri suoi interessi sono i fumetti, il cinema e il wrestling. P.s. Di solito non parla in terza persona, ma in questa occasione fa figo.

Pubblicato il 25 febbraio 2011 su How I met your mother, Recensione episodi. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: