Archivio mensile:dicembre 2010

House M.D. – Perché guardarlo ancora alla settima stagione?

All’alba di un nuovo decennio, il panorama delle serie televisive provenienti dagli Stati Uniti offre una possibilità di scelta che definire illimitata sembra quasi riduttivo; ce n’è per tutti i gusti, insomma, dalla comedy al drama, passando per i procedurali di ogni tipo. Quindi, in una situazione in cui “il mare è sempre pieno di pesci”, cosa dovrebbe spingere una persona a seguire per il settimo anno consecutivo la stessa serie?
E’ una domanda non da poco, se si considera quanto il nostro mondo sia dominato dal movimento e dalla velocità ad ogni costo piuttosto che dalla stabilità, dallo spostamento continuo di target più che dalla routine.
Diventa una domanda da un milione di dollari se la serie di cui stiamo parlando è un medical drama procedurale, nato e cresciuto in un periodo in cui di serie tv col camice bianco ce n’erano già abbastanza e non ultimo con un protagonista così ingombrante da correre il rischio costante di trasformare un’ottima idea in un one man show.
Insomma, la questione è una sola: perché, arrivata nel 2010, con miliardi di altre storie da seguire, sono ancora qui a vedere House M.D. con lo stesso entusiasmo del 2004?

Leggi il resto di questa voce

Consiglio “How I met your mother”.

A quanti di voi vostro padre ha mai raccontato la storia di come ha conosciuto vostra madre? Di come si è innamorato di lei? Di come era la sua vita prima che quell’incontro avvenisse? Quando si vedeva con gli amici, ogni giorno al solito pub e cominciava a succedere di tutto? Di come, però, nonostante le avventure più disparate ed incredibili, quell’arco della sua esistenza lo viveva nell’attesa, nella ricerca di quell’incontro, di quella persona che avrebbe cambiato per sempre le cose?
No? Non vi è mai successo? Chiaramente non siete i figli di Ted Mosby. Peccato! Perché se lo foste stati, ascoltando quella storia, vi sareste fatti sicuramente un sacco di risate.
Ma potete rimediare. Come? Iniziando a vedere “How I met your mother”!

Leggi il resto di questa voce

Dexter – 5×12 “The Big One”

Dexter ormai è una serie che ha consolidato il proprio successo all’interno del panorama televisivo Americano. I dati di ascolti di questa quinta stagione, i più alti di tutta la serie, lo dimostrano. Questo ovviamente porta il network Showtime a conservare questo prodotto il più a lungo nel tempo. La sesta stagione è stata ufficialmente confermata, e ci sono diversi spiragli per una settima. Da una parte ciò è positivo (le avventure di Dexter dureranno ancora a lungo), dall’altra parte però questo può avere delle conseguenze negative sul prodotto. Ed è ciò che è successo in questo finale di stagione su cui gravavano diverse aspettative. Finale che nonostante al sottoscritto sia piaciuto, presenta dei difetti difficilmente ignorabili.

Leggi il resto di questa voce

Intervista a Bryan Cranston (Breaking Bad): “The Walking Dead potrebbe tornare già a Luglio”.

Il New York Magazine la scorsa settimana ha incontrato l’attore Bryan Cranston (Walter White in Breakng Bad) nel giorno della sua nomination ai Golden Globe, per intervistarlo circa The Handlers, una web-serie che lo vedrà attore e produttore in partenza a Gennaio, e per chiedergli la sua reazione riguardo il fatto di non essere candidabile per i prossimi Emmy.
L’attore ha parlato anche della possibilità dello show The Walking Dead (che va in onda sempre sull’AMC, lo stesso canale di Breaking Bad) di andare in onda già a Luglio, contrariamente alle voci che lo vogliono in partenza ad Ottobre 2011.

bc

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: